To top
23 Nov

Sapete perché il “Black Friday” è così nero?

E’ oramai una settimana che la mia posta è intasata da mail che hanno per oggetto : ”Sei pronto per il Black Friday?”… Beh tra me e me mi chiedo…ma da dove arriva questo tanto pubblicizzato Black Friday? Chi l’ha inventato? Ma perché proprio nero?
Proviamo ad indagare insieme sulla nascita e importazione di questa “festa commerciale” che dà il via agli acquisti per il Natale… e devo dire con diverse offerte da scoprire!
Perché oggi?
Il “Black Friday” cade tradizionalmente il giorno successivo al Thanksgiving Day, il Giorno del Ringraziamento, che a sua volta ricorre il quarto giovedì di novembre. Non esiste dunque una data fissa per il “venerdì nero”. Da quel giorno inizia, più o meno ufficialmente,  il periodo dei tanto attesi acquisti natalizi.
Quando è nato? e dove?
Il primo Black Friday risale al 1924 quando la catena americana Macy’s, organizza a New York una parata il venerdì successivo al Giorno del Ringraziamento per festeggiare l’inizio del periodo natalizio. Da quel momento l’usanza si è ripetuta e diffusa coinvolgendo sempre più attività commerciali. Fino ad arrivare agli anni ’80 quando è letteralmente esplosa grazie anche all’economia rampante degli Stati Uniti promossa da Ronald Reagan.
Perché si chiama così?
Sulle origini del nome vi è un po’ più di confusione. Ci sono due versioni. Una vorrebbe far risalire il nome Black Friday a una ragione di bilancio;  all’epoca i registri contabili dei negozianti si compilavano a penna, usando inchiostro rosso per i conti in perdita e quello nero per i conti in attivo. E nel venerdì dopo il ringraziamento, grazie a queste promozioni, i conti finivano decisamente in nero.
L’altra vuole che il termine sia stato coniato negli anni ’60 dalla polizia di Phiiladelfia per indicare il giorno dopo il Ringraziamento durante il quale si svolse nella città della Pennsylvania la tradizionale partita di football “Army vs Navy”, ovvero Esercito contro Marina. L’evento richiamò in città migliaia di tifosi congestionando il traffico e causando non pochi problemi alla polizia che si riferì a quella giornata parlando, appunto, di “venerdì nero”.
Oramai questa festa tutta americana, un pò come Halloween è entrata nella tradizione europea e a poco a poco con l’affermarsi degli e-commerce, la scontistica online parte in realtà prima del Black Friday dando vita praticamente a una settimana di shopping “agevolato”. Sembra proprio che siano i Millennials tra i 25 e i 34 anni quelli che spendono di più sulle promo on-line.
Nel 2005 è nata un’iniziativa analoga al Black Friday, ma dedicata allo shopping digitale: il Cyber Monday. Il “lunedì cibernetico” (tradotto letteralmente) è il primo lunedì successivo al Black Friday ed è prevalentemente dedicato agli oggetti di elettronica e hi-tech. Insomma “mai più senza il venerdì nero”
Dove eravamo rimasti? qual era la prima domanda? ”Sei pronto per il Black Friday?”
Io sicuramente sì… il mio portafoglio un pò meno! 
Sara Falciani
No Comments

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

>