To top
9 Mar

Considerazioni post 8 Marzo!

mimose

A conclusione di questa giornata della donna dopo aver visto molti post, tante mimose finte, letto tante belle poesie ed ascoltato canzoni di ogni tempo posso dire una cosa ai signori uomini che si lamentano sempre di non capirci? Vi svelerò un segreto, quindi state attenti. Sulla faccia della terra non esiste
una e dico una sola donna alla quale non piacerà ricevere auguri e fiori che si tratti dell’8 marzo, di San Valentino, del compleanno, etc. E’ una formula fissa, funziona così in tutto il mondo, non vi sbaglierete mai!!

Non vi fate fregare dalle apparenze perché anche la più forte, sicura, indipendente, emancipata e guerriera tra loro prima di essere tutte queste cose è una donna, quindi partite sempre da questo presupposto e non vi fate spaventare dall’armatura che non  usa per ferire voi ma solo per proteggere la sua estrema fragilità.

E quando una donna vi dirà: “io non tengo a certe cose” non le credete perchè lo starà facendo solo per difendere se stessa dalla profonda delusione di non averne mai avuti, di
guardare sempre i fiori delle altre aspettando il suo turno o che il suo uomo capisca quanto la renderebbe felice con nulla. Quelle parole sono uno scudo per non voler ammettere di non sapere cosa significa ricevere attenzioni, o un gesto carino e  dolce. In realtà quelle che dicono così alla fine sono quelle che  ne hanno davvero più bisogno e che sono così abituate a non ricevere niente da non sapere neanche cosa dire o fare di fronte ad un pensiero che porta il loro nome. Alle donne non  interesserà se voi regalerete loro 100 rose, o una sola rosa o un mazzo di papaveri raccolto sul bordo della strada perché il profumo non sta nei fiori ma nel pensiero ed una sola margherita avrà la stessa importanza di un intero giardino  perché quello che non capite è che le donne non conteranno
mai i fiori ma l’unica cosa che noteranno è che voi vi siete fermati per raccoglierlo quello stupido fiore, le avete regalato il vostro tempo e l’avete fatto per vederla sorridere e per dirle con il più dolce ed imbarazzato dei silenzi che lei è importante per  voi.

Devo però dirvi anche un’altra cosa, uomini: “non regalate fiori e cioccolatini alle vostre donne se poi non le rispettate ogni sacrosanto giorno della vostra vita perché in quel caso
quei fiori non profumeranno ma saranno solo pieni di spine e  quella cioccolata sarà amara, nera e sporca quanto le vostre bugie.

Forse il fiore più bello è proprio quello che si chiama RISPETTO, i suoi petali saranno lisci come la nuda pelle della  vostra lei, il suo stelo sarà forte come il suo carattere ed il suo  profumo sarà dolce ma a tratti pungente e nauseante. Porgetele questo fiore ogni giorno ed il giorno dopo vi sveglierete più uomini perché la verità è che così come siamo noi donne a partorirvi, siamo sempre noi donne a fare di voi  degli uomini. Non prendete in giro una donna, non giocate con lei e con i suoi sentimenti, non pugnalatela alle spalle quando lei sarà a letto con voi e quindi senza armatura ed ogni volta  che di fronte ad una donna vi verrà voglia di saziare il vostro egocentrismo o colmare attraverso una torbida seduzione le vostre mancanze di affetto o insicurezze ricordatevi una cosa: tutti siete stati figli e quasi tutti sarete padri e questo significa che MAI E POI MAI DOVRETE FARE AD UNA DONNA QUELLO
CHE NON AVRESTE AMMESSO CHE UN UOMO FACESSE A VOSTRA MADRE O FARA’ A VOSTRA FIGLIA perché forse un giorno le sue lacrime, il suo non mangiare, le sue paure ed i
suoi dolorosi blocchi psico fisici saranno il prezzo che dovrete pagare per aver pensato un giorno di 30 anni prima:”ma si, alla fine si dimenticherà di me perché tutto passa!!”.

UOMO significa ben altro che avere un nome maschile quindi uomo,  per favore, regalaci la tua FORTE dolcezza senza timore di perdere la tua virilità perché la verità è che ci vuole molto più coraggio per essere sinceramente dolci a questo mondo che per fare finta di niente. Regalaci i tuoi pensieri, le tue paure, le  tue attenzioni, i tuoi dubbi, i tuoi sogni o in una sola parola :
REGALACI TE STESSO e solo quel giorno forse capirai che non hai mai avuto altro scelta perchè come diceva Marilyn:” è vero che noi donne siamo la vostra rovina, ma è pur vero che senza di noi…sareste rovinati”!!! ( Alessandra Cuscianna)

Alessandra Cuscianna
No Comments

Leave a reply