To top
27 Apr

Quello che gli uomini non dicono!

Devo ammetterlo: ho pensato un po’ a come introdurre il pezzo che leggerete  fra qualche minuto e che,  in questa fase iniziale, vuole essere  più una presentazione della sezione (così come sarà impostata nelle prossime settimane) piuttosto che un articolo vero e proprio. In effetti l’argomento non è  dei più semplici. Ci troviamo di fronte ad un tema a volte dolce, a volte molto amaro, altre volte ancora, piuttosto scottante ma, di sicuro, mai banale… comunque, uno degli arcani più misteriosi e mai svelati: il “favoloso” mondo maschile!

Gli uomini, a questo punto e solo dopo poche righe, penseranno senz’altro che noi donne siamo 1000 volte più complicate di loro. In fin dei conti noi siamo solo quelle che dicono:” non ho niente, va tutto bene” quando siamo in procinto di scatenare la terza guerra mondiale e potremmo esplodere con la stessa potenza della bomba atomica alla prima parola sbagliata,  quelle che si staccherebbero un braccio pur di dirti si ma poi da fuori resteranno glaciali  e tutte d’un pezzo e ti diranno NO E POI NO e siamo sempre noi quegli esseri amabili che dopo una stupida lite non ti chiameranno per 4 giorni salvo poi passare tutto il tempo a controllare circa 10 volte al secondo se hai chiamato o scritto pentendosi alla velocità della luce di tutto quello che ti hanno detto.

E va bene, quanto la fate lunga, ma alla fin fine cosa c’è di tanto complicato o strano nel dire  e fare esattamente l’opposto di quello che si pensa e si vuole realmente?

foto copertina uomo jared erondu

In fin dei conti qualcuno un giorno, non sbagliando, ha detto che le donne vengono da Venere e gli uomini da Marte ma è anche vero che, forse, quello stesso qualcuno, magari a corto di conoscenze mitologiche, non vi ha detto che sull’Olimpo Marte, il dio della guerra, e Venere, la dea dell’amore, erano amanti focosi e passionali.

Ci chiederete cosa vogliamo dire con questo?

Molto semplice:

1) che l’amore non è bello se non è litigarello;

2) che seppur provengano da pianeti diversi alla fine l’uomo e la donna proprio non possono vivere distaccati ed anche quando faranno fuoco e fiamme alla fine si cercheranno sempre perché la vita a due sarà sempre da preferire ad un viaggio in solitaria.

mano nella mano crew Photo by Crew

Quello che però gli uomini forse non immaginano è che anche noi passiamo la maggior parte del nostro tempo ad interrogarci su di loro, (quando ci interessano…capiamoci bene), a non capirli ed a chiederci perché hanno detto o fatto qualcosa, anche se il più delle volte ci chiederemo perché NON hanno fatto qualcosa ed ammettiamolo: a volte il problema sta nel fatto che per quanto loro possano essere carini, dolci, premurosi, protettivi, fantastici, ebbene si, per noi mancherà sempre qualcosa. Ok , state leggendo bene perché in alcuni casi, care donne mie, mettiamoci tutte una mano sulla coscienza, al santo di turno noi facciamo  perdere non solo la pazienza ma anche l’aureola.

Perchè vi stiamo dicendo tutto questo?

Semplicemente per anticiparvi che prossimamente non vi dovrete più preoccupare se queste donne proprio vi fanno disperare. La sezione totalmente a voi dedicata si comporrà, infatti, di due sottosezioni: trend e what women want.

La sottocategoria “Trend”, come si capisce già dal termine, avrà come scopo principale quello di suggerire più che altro a livello di moda e costume alcune tendenze. Vi diremo magari cosa piace di più o di meno alle donne quando vi vestite, quali sono i vestiti o gli accessori del momento, parleremo dell’origine di alcuni capi, del modo di abbinarli e, magari in alcuni casi,  scoprirete, che noi amiamo dei pezzi che voi mai e poi mai indossereste e viceversa…insomma vi sveleremo cosa vedono e cosa, invece, vorrebbero vedere i nostri occhi.

La sottocategoria “What women want” ha una natura più psicologica. Se avete visto il film con Mel Gibson capirete subito di che si tratta. Questa sezione verrà in vostro soccorso cercando di farvi capire se non quello che le donne vogliono , almeno quello che proprio non vogliono. Insieme proveremo a comprendere perché le donne si arrabbiano come belve quando non ricordate i compleanni e gli anniversari, perché adorano ricevere fiori in ogni occasione ed ancor di più senza un motivo preciso, cosa dire in alcune occasioni e  perché essere muti come un pesce vi salverà la vita in altre e perché no, cercheremo anche di svelarvi uno dei più grandi misteri della vita di una donna: cosa si nasconde dietro il famosissimo: “non ho niente”!!!

Ma chiariamo subito una cosa e patti chiari amicizia lunga: tranquillo ” Superman”, noi non abbiamo certo la pretesa di sapere tutto in modo assoluto, non abbiamo certo i super poteri……

wonder-woman- Photo by Erika Wittlieb

…….e d’altra parte un mio contatto un giorno mi ha esplicitamente detto: “che ne sai tu degli uomini”  forse riconducendo il concetto di conoscenza a stupidi numeri, ma se voi avete capito bene quale sarà lo spirito di questa “rubrica” saprete anche che prima di un corpo per capire gli altri serve un’anima e noi per ora quella, seppur in tempo di crisi, sappiamo di non averla venduta ancora al diavolo!!

Partiamo per ora da qui ma vi sveliamo sin d’ora che più in là non vi faremo mancare anche  argomenti su un settore per voi  importantissimo ed irrinunciabile : lo sport ma trattato sempre, secondo lo spirito del nostro blog, in maniera più “umana”!

A questo punto, signori uomini, ringraziandovi per l’attenzione vogliamo chiudere questo articolo dedicandovi un pensiero sincero e che speriamo possa piacervi…piccolo regalino di benvenuto!!

Le parole che leggerete sotto dovete musicarle seguendo la base della canzone di Fiorella Mannoia: ” Quello che le donne non dicono” . Ci proviamo?

QUELLO CHE GLI UOMINI NON DICONO

Di fronte ad una bugia reagiamo sempre con dolore, fantasmi che restano con noi. E poi andiamo via con il nostro orgoglio ormai padrone, che logora lo capiremo poi. La nostra innata fantasia nasconde a volte ipocrisia o una celata ingenuità che prima o poi ci ferirà, passa il tempo ma noi no, noi non cresciamo neanche un po’ ed in voi cerchiamo chi c’è sempre e ci sa rassicurare, senza tanti poi.

Siamo così, fortemente delicati sempre più emozionati, imbranati ma potrai trovarci ancora qui, dopo liti burrascose con sguardi  maliziosi e preziosi dicci che per noi sei sempre qui.

A volte buttiamo via delle parole senza un fine, paure che fragilità,

vorremmo esser vostri eroi ma maltrattate anche noi e perdonar non si può più se una ci dice che vali tu, passa il tempo e dopo un po’ ci rassegniamo ad ogni no senza la voglia di capire chi avvelena il nostro mare e perché poi.

Siamo così, follemente innamorati, sempre più imbarazzati, emozionati ma alla fin per te siam sempre qui, con le  nostre spalle larghe, donaci dolci pose, nuove cose e ti diremo sempre ….sono qui!!

Allora Mr X,  appuntamento a presto…noi ci contiamo!!! 😉

uomo jon ottoson Photo by Jon Ottosonn

 

Photo gallery by Kheinz

Alessandra Cuscianna
2 Comments
  • Alan X

    Oh yes most of our species are afraid of the oposite sex, but if you take a moment and you really are in love with a woman it becomes a fascinating journey of discovery because women are complex not complicated, interesting and curious not invasive or heavy. Women arevonly looking for the simple basics from a male who feels threatened by her strength… Honesty, loyalty and companionship with a large helping or romance and passion…these are a few of her favourite things …

    27 aprile 2016 at 5:26 Rispondi

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

>