To top
18 Dic

MAUA a Milano: la Street Art a portata di app!!

graffiti-2741120_960_720

 

La favola moderna che vi narreremo a breve è cominciata ad Agosto quindi nessun “C’era una volta” ma piuttosto : ” “C’è ora e chissà forse per sempre”!

Tornando a noi in piena estate il Comune di Milano ha prmosso il “Bando alle Periferie” al quale hanno partecipato entusisati molti apllicanti con più di 150 proposte finalizzate alla realizzazione interventi di interventi di rigenerazione urbana nelle 5 aree di Giambellino-Lorenteggio, Adriano-Padova-Rizzoli, Corvetto-Chiaravalle-Portodi Mare, Niguarda-Bovisa e QT8-Gallaratese.

Maua , di cui vi parliamo oggi, rientra tra uno dei 14 progetti che hanno passato la selezione, coinvolgendo sin da subito gli abitanti dei quartieri da “rigenerare”.

Se vi state chiedendo cosa hanno prodotto i suoi ricercatori e come la città potrà godere della loro creatività innovativa la risposta è semplice e chiara: la più grande mappatura finora realizzata della street art a Milano con 218 opere e tour alternativi. Agli abitanti e studenti di ognuno dei 5 quartieri coinvolti è stato chiesto di selezionare accuratamente 10 murales per un totale di 50 opere che costituiscono attualmente un bellissimo museo a cielo aperto che darà la possibilità ai turisti e non solo di passeggiare e respirare arte scoprendo nello stesso tempo scorci milanesi e strade mai ammirate rima di allora.

Ogni visitatore poi attraverso l’app Bepart potrà vivere le 50 opere in maniera digital ed animata sul proprio smartphone grazie al lavoro ed al genio di 50 giovani animation designer che hanno messo il loro talento a disposizione di un workshop realizzativo.

La Mostra Maua è stata inaugurata ieri presso la residenza d’artista BASE con una mostra fotografica delle 50 opere selezionate ed un tour su prenotazione nel quartiere Giambellino.

I posti per ieri risultavano tutti prenotati ma a partire da oggi potrete prenotare il vostro tour su mauamuseum.com .

Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare anche la piattaforma su  https://www.streetartfactory.eu/maua/    attraverso la quale scoprirete ad esempio che anche a Palermo esiste un museo scoperto e bellissimo che aspetta solo di poter sfoggiare le sue opere agli occhi dei più interessati.

Ed a questo punto non possiamo che augurarvi dopo aver finito le mille corse al centro per gli ultimi regali di scartare anche il vostro pacco che sarà , piacevolmente in questo caso, di sicuro una bomba…. di colorata energia !!!

 

La fotografia utilizzata per la gallery non rientra tra le 50 opere previste nei 5 itinerari del MAUA ed è stata utilizzata solo a scopo di esempio.

Alessandra Cuscianna
No Comments

Leave a reply