To top
20 Dic

Buone novelle per i più piccoli

Se ambientarsi nel mondo dei libri è già complicato per gli adulti, quando tocca scegliere una opera per i più piccoli la missione diventa ancora più ardua. I titoli in libreria sono talmente tanti da non potersi raccapezzare una volta varcata la soglia ed è per questo che ogni consiglio sarà prezioso ed utile. Bisogna anche riconoscere che, soprattutto durante l’infanzia, i libri sono amici speciali, custodi dei sogni più colorati, delle emozioni più vere e della curiosità più viva quindi tocca non sbagliare la loro scelta sia che si tratti di un libro destinato ai nostri figli e nipotini, sia che si tratti di un bel regalo.

In questo articolo vi presentiamo una raccolta di opere divise , naturalmente, per fascia di età e vi diciamo subito che la selezione è stata fatta dopo aver ascoltato i consigli di un gruppo motivato di mamme che conoscono benissimo i gusti dei loro cuccioli e che li hanno sfogliati con loro catturando ogni espressione di stupore.

La prossima volta che entrerete in libreria avrete le idee molto più chiare e saprete subito cosa chiedere al proprietario. Pronte per cominciare?

FASCIA DI ETA’ :  2-5

PICCOLO BLU E PICCOLO GIALLO ( Leo Lionni)

Questo è un libro piccolo nel formato ma gigante per la sua morale. Parla di due grandi amici  Piccolo Blu e Giallo che passano insieme tante ore spensierate divertendosi a giocare a nascondino, a palla, a rincorrersi etc. Un giorno piccolo Blu resta da solo a casa e disubbidendo alla mamma che gli aveva ordinato di non uscire va in cerca del suo amico Piccolo Giallo. Corre di qua e di là ma non lo trova da nessuna parte. Ad un certo punto Piccolo Giallo compare e la gioia è così incontenibile da sfociare in un abbraccio così forte e caloroso da portare i due protagonisti a fondersi tra loro diventando verdi. Una volta tornati a casi però, i due amici vivono una situazione triste e disperata per la loro età: infatti i loro genitori non li riconoscono più per via del loro nuovo colore. “Tu non sei il mio piccolo Blu” esclama la mamma e la stessa cosa capita a Piccolo Giallo. I due compagni a quel punto presi da un profondo sconforto cominciano a piangere disperatamente, grossi lacrimoni non verdi ma rispettivamente blu e gialli e piangono così tanto da riempirsi tutto il corpo fino a riacquistare l’originale colore. I genitori finalmente riconoscono la propria prole e per la gioia si abbracciano reciprocamente diventando anche loro un po’ verdi capendo cosa fosse accaduto.

Che dire?

Non la trovate una storia di amicizia fantastica? I più piccoli naturalmente non potranno comprendere a fondo la morale, non riconosceranno questo sentimento così forte che ci fa passare dall’essere io ad essere noi, da prendere qualcosa dall’altro e nello stesso tempo regalare all’altro un po’ di noi, non potranno captare la forza dell’empatia che lega i due protagonisti, il desiderio di condivisione della felicità che nasce da un bene sincero e puro ma potranno cominciare a prendere confidenza con i colori, capire la differenza tra quelli primari e secondari, capire che alcuni colori mischiandosi ne creano altri etc. I più grandicelli ed i loro genitori invece si godranno un libro tanto delicato quanto forte che ha molto da insegnare, soprattutto i grandi che dovranno capire come certi sentimenti vanno rispettati, come la fusione con altri bambini non deve mai essere considerato un limite o una snaturamento di identità del proprio figlio ma soprattutto capire che l amicizia vera non snatura ma completa permettendo ad ognuno di restare se stesso, non a caso le lacrime non scendono verdi ma esattamente gialle e blu perchè vengono da dentro!

Dello stesso autore, se vi piacerà l’opera sopra descritta vi consiglio anche : Pezzettino, libro altrettanto ricco di significato e dalla morale profondissima.

 

IL BUCO di Anna Llenas

Questo libro è davvero particolare, delicato e profondissimo nonostante sia adatto ad un pubblico di piccoli lettori dai 3 anni in su. La sua autrice è diventata particolarmente famosa con un altra opera molto amata da grandi e piccini: I Colori delle emozioni ( consigliatissimo).

Il buco al quale si fa riferimento è proprio quella strana sensazione che sentiamo nello stomaco quando subiamo una perdita, avvertiamo una mancanza, quando qualcosa ci turba ma non sappiamo cosa. Narra la storia di Giulia, una bambina che, come tante all’inizio, vive la sua vita serena e tranquilla fino al giorno in cui tutto cambia e lei si ritrova con un buco nella pancia, in effetti il libro stesso è caratterizzato materialmente da questo buco centrale. La bambina non riesce a darsi una spiegazione, da dove può arrivare mai questo buco e come può tapparlo per tornare ad essere quella di prima? Giulia è disperata, non trova soluzione, il buco per quanto si sforzi è sempre là. Lei urla, piange, batte i piedini fino a quando un giorno ode una vocina che le dice: “Smetti di cercare fuori, cerca dentro di te…” e da allora per la bambina si apre un mondo meraviglioso di scoperte , colori, suoni e tesori che sono parte di lei.

Questo libro nasce per i piccoli ma è fondamentale anche per gli adulti perchè aiuta innanzitutto loro a far pace con i propri buchi e quindi a trasmettere serenità ai bambini nell’affrontare tanti malesseri invisibili ma sempre più presenti man mano che si cresce.

IL PICCOLO VIVALDI (Emilie Collet)

Cominciamo subito col dirvi che noi vi stiamo suggerendo quello su Vivaldi ma che questo libro fa parte di una collana meravigliosa che include anche Verdi, Mozart, Chopin ed altri famosi compositori. Indicato per bambini da 1 anno in su, porterà i più piccoli nel magico mondo della musica classica e rappresenterà il primo approccio a questo tipo di musica.  La qualità del suono è alta, le melodie vengono riprodotte fedelmente e senza uno sgradevole effetto metallico, i bambini con il dito possono selezionare autonomamente il brano scelto ed anche i disegni sono grandi e colorati. Si divertiranno anche i bimbi più di 5 o 6 anni che poi, magari, proseguiranno  con l’ ascolto di cd da grandi accompagnati dai loro genitori, perchè no?

FASCIA DI ETA’ 6-12

Per i bimbi più cresciuti la scelta di un buon libro è altrettanto fondamentale. I più grandi capiscono , ragionano, chiedono e la scelta non va assolutamente sottovalutata ed allora prendete nota dei nostri suggerimenti:

ANNUSANDO IL CEMENTO di Elisa Sovarino 

Indicato dai 7/8 anni in su questo libro rappresenterà per i bambini il primo approccio al concetto di mafia o, per essere più precisi di comportamento mafioso. Naturalmente poichè parliamo sempre del mondo dell’infanzia l’impatto non sarà diretto ma, riprendendo il titolo,  i più piccoli “annuseranno” qualcosa. Ci troviamo di fronte ad una favola allegorica ambientata nel mondo degli animali, delicata e forte nello stesso tempo. Attraverso i consigli del gufo “Falcone”, l’atteggiamento aggressivo e graffiante dei gatti che puntano ad ottenere il dominio del territorio, la paura ed il timore dei topini, la dolcezza ed anche la codardia del protagonista in una Palermo piena di luci ed ombre, di sole accecante e di freddo interiore, i piccoli vivranno una bella avventura ed arriveranno gradualmente a conoscere tutti gli animali, capire la loro psicologia ed apprezzare il sacrificio finale di uno di loro, il più fiero, il più dignitoso, colui che non ha piegato la testa ed ha vinto per tutti. Un libro che fa crescere ma con il sorriso e tanta dolcezza.

ONDINE di Benjamin Lacombe

Quest’opera è indicata per tutti coloro che dei libri non amano solo i testi ma anche e soprattutto le illustrazioni. Lacombe è nel suo settore il maestro tra i maestri, capace con i suoi disegni di coinvolgere grandi e piccoli in avventure incantevoli. La storia di Ondine tra origini da miti del Nord Europa. Molti sconsigliano questa favola per i bimbi troppo piccoli ( 6 anni)  perchè la storia potrebbe essere troppo dura e cruda ma dobbiamo dire che questo discorso risulta essere sempre molto soggettivo e che soprattutto, se accompagnati dalla guida e presenza di un genitore, qualunque storia e disegno potrà avere un altro sapore e significato. Le illustrazioni sono raffinate, anche gotiche se vogliamo e regalano poesia alla storia oltre a mettere in risalto in modo chiaro la psicologia dei personaggi.  La copertina è rigida, le pagine di carta lucida ed alcune sono anche pergamenate per un effetto elegante e  raffinato. Che dire? Un piccolo gioiello da collezione e non dimenticate che dello stesso autore troverete tanti altri titoli, tutti assolutamente da collezionare se piace il genere!

IL CUORE E LA BOTTIGLIA di Oliver Jeffers

Questo opera la consigliamo dagli 8 anni in su e perchè no anche per adolescenti ed adulti che si trovano a dover affrontare un lutto e non sapere come superare quella mancanza.

Da poco tradotto anche in italiano parla della storia di una bambina come tante, molto curiosa e piena di vita che fa mille domande su tutto, si interroga sulla bellezza del mare , sul luccichio delle stelle , sul profumo dei fiori fino a quando un giorno non si imbatte in una sedia vuota. E’ facile per noi capire cosa rappresenti quella sedia ma per la bambina no, lei di colpo diventa triste tanto triste che un giorno per non soffrire più decide di mettere il suo cuore dentro una bottiglia per proteggerlo e legarsi la bottiglia al collo. Da quel momento la bimba smette di farsi domande e di interessarsi al mondo che la circonda. Il tempo passa, lei cresce e questo cuore comincia a diventare pesante ma lei è contenta così, non vuole più stare male e preferisce sopportare quel peso fisico rispetto a quello che le turba l anima . Un giorno però succede qualcosa: la piccola incontra qualcuno più piccolo di lei e tanto pieno di curiosità e voglia di scoprire e sapere. La bimba non sa rispondere a tante domande perchè tutte le sue risposte sono chiuse nella bottiglia insieme al suo cuore. L unica soluzione è rompere la bottiglia e tornare non a soffrire ma a vivere…..il resto dovrete scoprirlo da voi.

Bene, il nostro viaggio nel mondo dei libri termina qua. Mi raccomando, ricordate che un libro sarà sempre il regalo più bello che potrete fare perchè ogni età sarà quella giusta per sognare!

 

 

 

 

 

Alessandra Cuscianna
No Comments

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.