To top
12 Mar

Auerbachs Keller a Lipsia: a tavola con Goethe e Martin Lutero

La Germania, si sa, è piena di posti meravigliosi da visitare: città eleganti e regali, castelli da favola ed una natura rigogliosa che, soprattutto, in estate lascia senza fiato per la sua bellezza ed il verde brillante di boschi e laghi.

Ci sono poi paesi o , per meglio dire, piccole cittadine che meritano, comunque, una visita per un motivo o per un altro.

Oggi vi portiamo con noi a Lipsia in Sassonia, un borgo al quale se vorrete potrete dedicare una giornata (non di più) per le sue dimensioni e le cose da vedere. D’altra parte oggi non siamo qui per parlarvi della chiesa di San Tommaso, dell’Università ( una delle più antiche del Paese), della chiesa di San Nicola, etc. Lasceremo scoprire  a voi (utilizzando una semplice guida turistica ) queste attrazioni e concentreremo la nostra attenzione su un ristorante molto particolare, un posto che vi consigliamo di non perdere assolutamente in occasione della vostra visita alla città.

Stiamo parlando dell’ Auerbachs Keller ( la Taverna di Auerbach) , uno dei ristoranti più antichi e prestigiosi di tutta la Germania che fra i suoi abituali clienti annoverava nomi come quelli di Martin Lutero e Goethe che nella sua più celebre opera ” il Faust” fa più volte riferimento proprio a questo locale anche quando in una scena del primo atto Mefistofele e Faust si divertono nelle sue sale con alcuni studenti prima di uscire tutti insieme cavalcando una botte.

Ci teniamo a dirvi, tuttavia, che la fama dell’Auerbachs Keller affonda le sue radici in tempi ben più lontani ( il locale risale al 1530-1538) tanto che in epoca passata già si leggeva:

” Chi si reca alla Fiera di Lipsia senza andare alla Taverna di Auerbach,
stia zitto, perché dimostra di non aver visto Lipsia.“

Posto all’interno della galleria Madler nella piazza centrale della città il ristorante è composto da più sale ed offre ai suoi visitatori una ampia varietà di birre locali oltre a piatti tradizionali della cucina sassone.

La bellezza delle sale e l’aspetto maestoso non devono, però, spaventarvi perché i prezzi sono, infatti, tranquillamente accessibili ed a questo riguardo lasciateci dire che le porzioni sono davvero , ma davvero, abbondanti quindi esagerate pure con la birra ma non con il cibo per evitare di lasciare tutto nel piatto. Tra i consigli che possiamo darvi, dopo aver provato personalmente alcuni piatti, ci sono un piatto di affettati tipici, l’arrosto con contorno di barbabietole rosse e gnocchi di pane ed un gustoso pout pourri di pesci di mare e di fiume in brodo di zafferano con gamberetti. Guardare le foto per credere e leccarsi i baffi!!

        

Se poi capitate da quelle parti nel fine settimana o nei giorni festivi ricordatevi questa formula magica: “scodelle sul piatto” per avere accesso a piatti tradizionali e dalla lunga preparazione ma a prezzi speciali!

La serata passata in questo locale sarà davvero particolare e vi riserverà tante sorprese: è possibile che mentre mangiate incrociate Mefisto che si aggira nelle sale o in alcuni periodi dell’anno potrete anche acquistare i biglietti per assistere a spettacoli che hanno come protagonisti proprio Martin Lutero o il Faust.

E se ancora non siamo riusciti a convincervi ( ma non ci crediamo) vi daremo qualche numero che aumenterà senz’altro la vostra curiosità:

Sono ben 986 le lampadine che illuminano i locali storici;

Un cameriere in un turno di lavoro percorre circa 20 km avanti ed indietro per i locali;

Nei fine settimana dell’ Avvento  circa 2.000 ospiti al giorno scelgono di mangiare presso il prestigioso ristorante;

Da maggio a giugno ( periodo di asparagi) i cuochi preparano 1,5 tonnellate di questa verdura deliziosa che viene poi servita  sotto forma di zuppa, insalata o per preparare il piatto tipico  della città detto “Leipziger Allerlei”.

Uno studio americano ha annoverato la Taverna di Auerbach tra i 10 locali più conosciuti al mondo. Per essere precisi il ristorante tedesco si è piazzato al 5° posto.

Poiché come avrete ben capito l’Auerbachs Keller è un posto davvero molto frequentato tutti i giorni della settimana vi consigliamo assolutamente di prenotare il vostro posto. Troverete maggiori informazioni sul website della taverna:

https://www.auerbachs-keller-leipzig.de/it/startseite.html

Chiudiamo il nostro articolo segnalandovi un posto per dormire che ci ha colpito così tanto che proprio non possiamo non condividere questa preziosa informazione con voi nel caso dovesse soggiornare a Lipsia. A 5 minuti dalla piazza di Market Square e quindi dal ristorante di cui vi abbiamo parlato finora si trova l’Art Hotel Symphonie un posto molto chic dal design giovane, ricercato, colorato,  in una parola very cool!! Prezzi fantastici per una qualità 4 stelle davvero superiore. Vicino alle maggiori attrazioni, a 10 minuti dalla stazione centrale ed a 20 minuti di macchina dall’aeroporto di Lipsia. Sono ammessi anche gli animali su richiesta. Non ve ne pentirete e sarete entusiasti della vostra scelta!!

Prima di congedarci dobbiamo darvi un altro importante consiglio: per i vostri spostamenti interni oltre ai treni considerate anche Flixbus, che è ormai una famosa compagnia di bus proprio tedesca…questo vi permetterà di spostarvi in maniera veloce e spesso molto più economica. Non lo dimenticate.

A questo punto aspettiamo solo i vostri feedback e le vostre cartoline e buon viaggio!!!

 

Alessandra Cuscianna
No Comments

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.