To top
6 Mag

Goji: una miniera di vitamine snellenti

goji

Goji, vitamine contro i chili da stress

La prova costume è alle porte e come ogni anno negli ultimi mesi corriamo tutti a caccia d’integratori naturali che facciano un miracolo o, quantomeno, ci aiutino a snellire e depurare. Ultimamente si sente parlare delle proprietà benefiche delle bacche di Goji, ma cosa sono e come ci possono aiutare in questa missione detossificante e di remise-en-forme?

berries-938699_1280Il Lycium barbarum, meglio noto come goji o wolfberry (“il frutto del lupo“), cresce spontaneamente nelle alti valli dell’Himalaya, in Mongolia e in Cina. In commercio è disponibile sotto forma di bacche essiccate e di succo puro. Il suo sapore ricorda quello dei mirtilli. Questi piccoli frutti di colore rosso acceso contengono importanti sostanze nutrienti che mantengono giovani i tessuti e proteggono le cellule dai possibili danni del tempo. Sul fronte dimagrante, il goji vanta un’azione adattogena, cioè aiuta l’organismo ad adattarsi meglio allo stress riducendo i livelli di cortisolo, un ormone che viene prodotto dal corpo quando è in uno stato di tensione e che è responsabile della fame nervosa, del desiderio smodato di dolci e abbuffate fuori pasto.

Bacche di goji Le bacche di goji sono così preziose e ricche di nutrienti da essere soprannominate “red diamonds”, diamanti rossi. Secondo i cinesi queste bacche hanno il potere di “allungare la vita”ed i ricercatori dell’Università di Sidney hanno, di fatto, evidenziato la presenza di una grande quantità di nutrienti contenuti in tali frutti oltre ad essere ricche di acidi grassi essenziali da cui l’organismo ricava gli acidi polinsaturi Omega3 e Omega 6, che apportano benefici al metabolismo lipidico. Le vitamine del gruppo B (in particolare B1 e B2 di cui goji è ricco) sono necessarie per un metabolismo equilibrato e utili per la corretta funzionalità della tiroide, un organo chiave nel mantenimento del peso forma. Inoltre , intervengono sulla produzione di serotonina, sostanza che regolarizza il ritmo sonno-veglia e ha un effetto rasserenante sull’umore. Buona la presenza nel goji di sali minerali “snellenti”. Il cromo influenza il metabolismo dei carboidrati, delle proteine e dei grassi e aiuta a regolare il livello degli zuccheri nel sangue. Il potassio, invece, aiuta a contrastare la ritenzione idrica.

Aumenta i livelli di energia e combatte la fame

La complessa composizione di vitamine e sali minerali delle bacche di goji riduce la sensazione di fatica e aiuta l’organismo a ritrovare le energie perdute nei periodi di stress psicofisico.La potente concentrazione di potassio e magnesio, inoltre, aiuta ad aumentare la resistenza muscolare. Vari studi hanno confermato che le bacche di goji aiutano ad ottimizzare la disponibilità dei nutrienti assunti con l’alimentazione, dando la possibilità al corpo di impiegare tutte queste sostanze per la produzione di energia immediatamente disponibili.

Come assumerlo?

Le bacche di goji si acquistano in erboristeria, farmacia, parafarmacia in capsule di estratto secco o come bacche essiccate, dal sapore che ricorda quello del mirtillo, o sotto forma di succo da consumare concentrato o diluito con l’acqua. In commercio esiste anche la polvere di goji ottenuta dalla macinazione delle bacche stesse. Si scioglie un cucchiaino di polvere in mezzo bicchiere d’acqua minerale naturale. Le bacche possono essere consumate come i classici frutti di bosco oppure anche aggiunte al muesli e allo yogurt per una colazione sana e snellente. Ottime anche come ingrediente nelle insalate.

A scopo drenante e detossinante si può assumere il succo di goji la mattina a digiuno, diluendone un misurino in mezzo bicchiere di acqua minerale naturale. Per un trattamento “d’urto” è utile prenderne un altro cucchiaio, sempre diluito in acqua, prima di cena. Il succo di goji può essere associato ad altre sostanze depurative e drenanti, come il tè di Giava, la pilosella, la bardana, il tarassaco e la verga d’oro.

Che dite…non è arrivato il momento di provare??!!??

 

Fonte: I super dimagranti naturali (Edizioni Riza)

Sara Falciani
No Comments

Leave a reply