To top

Category: Cultura

7 Mag

95 candeline per il re dei profumi: Chanel n.5!!

Quella di oggi è una giornata storica per le amanti del profumo più famoso del mondo : Chanel n. 5 il re incontrastato quando si parla di fascino e seduzione in gocce. Questa fragranza fu scelta da Gabrielle Bonheur Chanel, in arte Cocò, il 7 Maggio del 1921 tra 24 possibili alternative presentatele da Ernest Beaux, già profumiere degli zar, che aveva accolto la sfida lanciatagli dalla eclettica stilista: creare un'essenza che in perfetto stile Chanel fosse unica e non assomigliasse a nessun'altra, che fosse buona, sapesse di pulito ma nello stesso tempo che come una vera donna fosse ricca di contraddizioni: "un profumo da donna dall'odore di donna". "Non voglio nessun olezzo di rose o mughetto" spiegò Chanel, "voglio un profumo elaborato"! [caption id="attachment_2786" align="alignleft"...
Continue reading
4 Mag

Il “Profeta” di Kahlil Gibran

Nel nostro spazio dedicato alle recensioni oggi vogliamo parlarvi di un libro forse non famosissimo o, comunque, meno conosciuto rispetto a quel che davvero meriterebbe, sia per la sua prosa semplice e scorrevole ma soprattutto per la  profondità della sua morale. Stiamo parlando del Profeta, l'opera più celebre dello scrittore libanese Kahlil Gibran. Quando ho letto quest'opera per la prima volta, sono rimasta particolarmente colpita dalle sue parole, da quello che avevo letto e sul quale mai avevo riflettuto e soprattutto dal suo modo di scrivere:  profondo ed al tempo stesso disarmante per la sua semplicità. Arrivata all'ultimo capitolo la prima cosa che ho pensato è che Il Profeta può essere considerato la versione adulta del Piccolo principe. Vi spiego meglio: la struttura è praticamente simile, i capitoli molto brevi ma...
Continue reading
1 Mag

1 Maggio e la festa fantasma!

Il 1 Maggio si celebra in molti Paesi del mondo la Festa del lavoro. Non si tratta, infatti, di una ricorrenza solo italiana, anche se dobbiamo tristemente ammettere che quella che fino a pochi anni fa era una giornata che aveva un senso, che profumava di nobiltà e dignità,  con l'incalzare della crisi ed un economia mondiale messa in ginocchio si è trasformata quasi in una beffa perché parlare di festa dei lavoratori oggi, quando moltissime persone sono a casa senza lavoro e moltissime altre sono in cassintegrazione  o lottano tutti i  giorni per non perderlo tutto può far pensare meno che ad una festa! Quello che in  molti non sanno è il motivo per cui questa ricorrenza viene festeggiata proprio l'1 maggio e...
Continue reading
30 Apr

30 aprile: tutto inizia da un “bit”!

Sembra proprio che questo giorno, sì proprio il 30 Aprile, rappresenti  il connubio tra avvenimenti e protagonisti indiscussi dell'era digitale. Il 30 aprile del 1986 (30 anni fa)  l’Italia per la prima volta si è connessa ad Internet o meglio ad Arpanet e proprio nello stesso giorno ma nel 1916 (100 anni fa) nasceva Claude Shannon , il padre della "società dell'informazione". Questo scienziato molto originale aveva una mente a dir poco vivace , oggi lo definiremmo "un pò nerd". Shannon è  il papà del bit,  binary digit (in inglese, cifra binaria) ed, infatti,  è stato proprio lui  a coniare questa parola per descrivere l'unità elementare dell'informazione, la chiave di "relazione" che ha stravolto la modernità. Fu sempre lui, inoltre, il primo a fare esperimenti d'intelligenza artificiale con il topo...
Continue reading
25 Apr

25 Aprile: la leggenda del bocolo di San Marco!

”Tra le mani, raccolte sul petto, un bocciolo di rosa, rosso sangue, tornato fresco come se fosse appena stato colto, simbolo dell’amore che non si spegne, di un sentimento che non conosce il tempo e le età della vita.” Versi di Alberto Toso Fei tratti dal sito: www.veneziarivelata.it Oggi 25 Aprile in Italia si festeggia innanzitutto, ed a buon motivo, la Festa della Liberazione e la libertà riconquistata dopo un periodo buio e cruento caratterizzato dalla "resistenza" e dalle battaglie delle forze partigiane contro l'occupazione nazista e l'oppressione fascista. Mentre l'Italia è impegnata a rendere onore a chi ha dato la sua vita per liberarla, Venezia, oltre al coraggio dei partigiani , festeggia oggi anche l'amato patrono della  città: San Marco. A questa giornata speciale è...
Continue reading
23 Apr

Vespa Piaggio: 50 special? No…70 anni speciali!!

Oggi è il compleanno di un mito, un cult "Made-in-Italy" che non può passare inosservato. La Vespa compie 70 anni ed è sempre una ragazzina: fresca, dinamica, chic e senza una ruga. Lo scooter che ha "portato in giro" l'adolescenza di milioni di giovani in tutto il mondo e che insieme a loro si è lanciata alla conquista dei sogni impossibili rappresenta uno dei pochi veicoli nati nella prima metà del secolo scorso oggi ancora in produzione. E pensare che nessuno, neanche sognando ad occhi aperti,  quel lontano 23 Aprile del 1946 si sarebbe mai aspettato un tale successo e quando si parla di successo nel caso di Vespa non parliamo solo di numeri commerciali e di vendite ma di immagine, di tendenza e di simbolo dello stile...
Continue reading
18 Apr

Poesia blu

Il mare, è un cielo d'acqua che riposa il tuo sguardo stanco quando di fronte a lui ti siedi affranto. E' l'amico che ti ascolta senza giudicare quando tu vuoi solo piangere e lasciarti affogare. E' una pacca silenziosa sulla spalla che ti parla attraverso la voce delle onde per farti capire che dietro ogni scoglio da arginare c'è un nuovo sogno che sta per cominciare. La felicità di uno spruzzo allegro che ti ricorda che non sono solo parole il fatto che ogni giorno nasce di nuovo il sole. La saggezza racchiusa nel suo sale ti invita a fidarti di lui senza dubitare. Era presente quando i tuoi piedini facevano cic  ciac per la prima volta e lui sapeva che anche senza salvagente non ti sarebbe successo niente. Testimone del tuo...
Continue reading
14 Apr

Messaggio per un’ aquila che si crede un pollo

Finalmente è arrivato per il nostro blog un momento  particolarmente caro: la recensione di un libro! Prima di scrivere quello che leggerete qualche riga più sotto io e Sara ci siamo  confrontate per capire quale fosse l'opera più appropriata con la quale inaugurare la sezione  e devo confessarvi che ( anche per la natura casual chic del blog)  la prima scelta era ricaduta sulla biografia di Coco Chanel che, comunque, non  vi faremo di certo mancare, quindi prendete appunti! Il libro di cui, invece, vi parleremo oggi è molto particolare ed appartiene a quella categoria di libri che io definisco magici perché parlano. Tranquilli, non sono impazzita. Vi spiego: i libri magici sono quelli che nelle diverse fasi della vita e, comunque, a distanza di mesi o di anni bisogna andare...
Continue reading
11 Apr

Sakura: una poesia di petali al gusto di ciliegia

" Voglio fare con te quello che la primavera fa con i ciliegi" (Pablo Neruda) Ogni volta che il mio sguardo si posa su queste meravigliose parole tratte da una delle poesie più belle di Neruda, se pur fosse possibile trovarne di meno belle, la prima immagine che raggiunge il mio cuore è quello della Primavera, rappresentata dal corpo di una donna vestita di mille fiori, che abbraccia un albero di ciliegio e lo bacia con intensa delicatezza mentre qualche petalo si stacca dai rami e danzando con il vento raggiunge terra. La stessa serenità che mi ha sempre trasmesso questa romantica fotografia animata la provo ogni qual volta con il naso all'insù osservo la bellezza soave e mai invadente degli alberi di ciliegio che insieme a quelli di mandorlo...
Continue reading
>