To top
22 Ott

La culla della vita è la soluzione. Non abbandonate i neonati

Un tempo, e precisamente nel lontano Medioevo, era conosciuta con il nome di “Ruota degli Esposti”, oggi la chiamiamo “Culla della vita” ma la sua funzione è praticamente la stessa: salvare da morte certa tanti neonati più sfortunati che, per un motivo o per un altro, non potranno essere cresciuti dai propri genitori.

Ai giorni nostri, purtroppo, assistiamo ancora a tristissime vicende di abbandono in strada o nei cassonetti di creature indifese che non hanno nessuna colpa se non quella di essere nati nella famiglia o nel momento sbagliato.

I motivi che possono spingere due persone a privarsi della gioia immensa di un figlio  possono essere innumerevoli: dalle difficoltà economiche soprattutto in questo periodo di grave crisi, a casi di depressione post partum, alla vergogna o alla giovane età dei genitori, etc ma mai, e ripetiamo mai, questi episodi dovrebbero essere giustificati.

Proprio per evitare tanto dolore e suggerire la soluzione più giusta, bisogna divulgare il più possibile la notizia dell’esistenza di queste culle miracolose.

Vediamo cosa sono e soprattutto come funzionano:

si tratta di culle vere e proprie all’interno delle quali si potrà lasciare in totale anonimato e sicurezza un bambino affidandolo automaticamente alle cure di persone specializzate. Le culle si trovano, generalmente, in luoghi facilmente raggiungibili da tutti, sono riscaldate e protette da una finestrella o porta che non appena deposto il neonato si chiuderà ermeticamente garantendo la sua incolumità. Inoltre, dettaglio importantissimo, ogni culla è collegata con alcune chiese o direttamente con il servizio sanitario che non appena il neonato sarà all’interno riceveranno un segnale permettendo l’immediato soccorso del piccolo ospite. Di lì a breve e dopo aver fornito le prime cure necessarie, saranno avviate le pratiche per darlo in adozione.

Il passaparola è una arma potentissima e tutti noi dovremmo attivarci per far conoscere al maggior numero possibile di persone l’ esistenza, purtroppo poco pubblicizzata, di queste culle che non solo salvano la vita ed assicurano un domani a tanti bambini  sfortunati ma aiutano anche i genitori ad affrontare con più serenità lo straziante momento del distacco.

Le culle della vita sono numerose nel nostro Paese ed ogni regione dispone di diverse strutture.

Sotto troverete un link che permette di risalire alle varie sedi  delle culle con i relativi indirizzi.

http://www.culleperlavita.it/dove_sono.php

Chiudiamo questo articolo ricordando per chi ancora oggi ha paure e timori infondati che la nostra normativa permette alle mamme di partorire in totale anonimato e sicurezza in qualsiasi ospedale e di poter lasciare il bambino presso il nosocomio in presenza di problemi.

La culla della vita rappresenta un’altra soluzione altrettanto utile, sicura ed anonima di poter affidare un neonato a gente competente e di cuore che darà a lui o lei tutte le attenzioni e l’affetto che merita.

I neonati non sono rifiuti da abbandonare nei cassonetti ma angeli che hanno diritto come tutti i bimbi ad una loro  culla …per la vita.

 

 

Alessandra Cuscianna
No Comments

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.