To top
1 Nov

Pittori si nasce o si diventa? Talenti in erba per voi!!!

david

Amici di Life ,

fino a ieri qualcuno urlava per strada: dolcetto o scherzetto”? Ebbene, poiché a noi piace uscire fuori dagli schemi il dolcetto ve lo offriamo oggi , ma a modo nostro, facendovi scoprire in campo artistico nuove e brillanti realtà.

Voi sapete che il nostro blog è sempre aperto a nuove sperimentazioni e soprattutto molto favorevole alla promozione di ogni forma di creatività quando alla base delle opere ci sono passione , genuinità e talento.

Il mondo è pieno di creativi troppo spesso ignorati perché nessuno ha illuminato i loro sogni  e questo è un gran peccato al quale ognuno di noi, quando ne ha la possibilità, deve ovviare nel suo piccolo.

Siete d’accordo con noi?

Ed allora proprio per evitare questo spreco di fantasia e magia oggi vi facciamo scoprire con piacere le opere di Gianni Cuscianna che definiremo un “pittore per caso”.

Cliccate subito su questo link per capire di cosa stiamo parlando e fare la sua conoscenza ma poi tornate da noi:

https://www.etsy.com/it/shop/Curiositart?ref=search_shop_redirect

La storia di questo giovane “artista” è molto particolare e dopo pochi minuti di intervista  abbiamo capito di trovarci di fronte un ragazzo dagli interessi assolutamente poliedrici capace di sviscerare ogni sua passione ottenendo in ogni campo ottimi risultati attraverso una curiosità viva che lo porta ad approfondire ogni dettaglio e perfezionare con pazienza certosina ogni operazione ma sempre con leggerezza e quasi per gioco anche se i risultati sono tutt’altro che un gioco da ragazzi come vedrete con i vostri occhi.

bacchino

Bacchino malato- Copia di Caravaggio

Gianni è una di quelle persone che si prendono una laurea perché la società vuole farti credere a tutti i costi che “il pezzo di carta serve a qualcosa” ma che per fortuna sua non ha mai smesso di credere che , dopotutto, ogni sogno si può accarezzare se solo si ha il coraggio di tendere la mano. Dopo essere diventato un esperto di computer capace di tuffarsi dentro i loro codici e dialogare con ogni pc e cellulare sul pianeta Terra,  si butta ( sempre per hobby)  sui fornelli acquisendo doti e qualità degne di uno chef di prima cucina ma questo non prima di aver approfondito il rapporto con le stelle ed aver scrutato con il suo telescopio semiprofessionale lo spazio ed i suoi pianeti. Sentirlo parlare ci fa quasi pensare che tutti saremmo in grado di essere oggi un ottimo cuoco, domani un esperto di musica classica e dopodomani un mago dell’informatica quasi bastasse indossare un mantello magico per trasformarsi ogni giorno in un supereroe diverso eppure a lui queste imprese riescono eccome anche se Gianni non ci ha voluto svelare la formula magica. L’incontro con l’arte nasce per caso o forse come dice il titolo è nata con lui ma solo da pochi mesi è diventata uno splendido e vivo tocco di colore nella sua vita. Quello che vi stupirà di più dopo aver visto i suoi quadri è apprendere che Gianni , quando si parla di pittura, è un autodidatta che dopo essersi dilettato per un periodo con i ritratti a carboncino decide un bel giorno di comprare una tela e cominciare a dipingere con i colori ad olio come se fosse la cosa più naturale del mondo. Di sicuro la sua maggiore passione è l’arte sacra ed è proprio lui a spiegarci che la riproduzione di quadri di geni come Caravaggio, Guercino ed altri mostri sacri è per lui una palestra ricca di stimoli e di tecnica per chi come lui è impegnato ogni giorno a migliorarsi ma tutti noi sappiamo che la bellezza dell’arte sta proprio nel non avere confini e permettere alle mani di muoversi liberamente sulla tela proprio come fanno le dita di un pianista sul pianoforte pronte a ricavare da ogni nota la più imprevedibile sinfonia e così la sua “giovane” produzione oggi spazia da riproduzioni di opere celebri come il “Bacchino malato” di Caravaggio o la “Liberazione di San Pietro da parte dell’angelo” di Guercino fino ad opere di Pop e Street art che strizzano un occhio ad Andy Wharol e rendono omaggio a personaggi celebri come David Bowie, Audrey Hepburn ( vedi foto copertina) e tanti altri che  vengono realizzati  anche e soprattutto su commissione per un regalo speciale o una sorpresa che lasci il segno!

guercino

San Pietro liberato dall’angelo_ Copia di Guercino

Bè direi che ci siamo dilungati fin troppo con le parole e che alla fine i quadri parlano una lingua tutta loro che arriva esattamente a coloro che la vogliono ascoltare….tu credi di essere tra questi?

Vi abbandoniamo alla esplorazione artistica non prima di  avervi lasciato qui sotto anche un altro link che potrete consultare per vedere periodicamente le ultime novità e contattarlo direttamente:

https://www.pitturiamo.com/it/pittore-contemporaneo/gianni-cuscianna-13937.html

o se siete appassionati di arte ed interessati a leggere anche articoli su mostre, curiosità sui più celebri artisti,  oltre a rimanere aggiornati sulle ultime opere prodotte potrete seguirlo sulla pagina Facebook  di Curiositart https://www.facebook.com/GianniArte11/

In qualunque caso non sbaglierete perché dove c’è arte c’è sempre vita….lità!!

Il mondo non è stato creato una volta, ma tutte le volte che è sopravvenuto un artista originale.
(Marcel Proust)

 

 

Life Prêt-à-Porter
No Comments

Leave a reply