To top

Author: Alessandra Cuscianna

10 Mag

Life Pret à Porter sbarca in Argentina!! Holaaaa

Stasera più che presentarvi un articolo, vogliamo fare due chiacchiere "da salotto" con voi e condividere un episodio simpatico ed insolito. Vi starete chiedendo cosa ci fa Life Pret à Porter sulla "Gazeta" argentina e potrete facilmente immaginare il nostro stupore nel ritrovare la foto di un nostro articolo su un giornale oltre oceano. Volete sapere come ci siamo finite? No, Maradona ed il Papa non c'entrano nulla in questo caso. In Argentina ci ha portati Ricardo Heredia, l'artista al quale avevamo chiesto l'autorizzazione per poter utilizzare una sua caricatura in occasione del pezzo dedicato a Leonardo da Vinci nel giorno del suo compleanno. Eravamo alla ricerca di una foto del genio toscano che uscisse un poco dagli schemi e non fosse il solito volto con la barba generalmente utilizzato. E' stata...
Continue reading
8 Mag

Festa della mamma: auguri!!!

Mamma è l'unica parola al mondo che non ha colore, né un genere maschile o femminile. Mamma non ha alcuna razza umana o animale. Mamma è una parola senza età, non sarà mai troppo giovane o troppo vecchia. Mamma non è neanche una parola, piuttosto è qualcosa che non ti spieghi fino a quando ce l' avrai e che stranamente ancora più vicino  sentirai quando senza staccare lo sguardo da te un momento si sarà allontanata un solo attimo per diventare una stella del firmamento. Auguri a tutte le mamme del mondo...
Continue reading
7 Mag

95 candeline per il re dei profumi: Chanel n.5!!

Quella di oggi è una giornata storica per le amanti del profumo più famoso del mondo : Chanel n. 5 il re incontrastato quando si parla di fascino e seduzione in gocce. Questa fragranza fu scelta da Gabrielle Bonheur Chanel, in arte Cocò, il 7 Maggio del 1921 tra 24 possibili alternative presentatele da Ernest Beaux, già profumiere degli zar, che aveva accolto la sfida lanciatagli dalla eclettica stilista: creare un'essenza che in perfetto stile Chanel fosse unica e non assomigliasse a nessun'altra, che fosse buona, sapesse di pulito ma nello stesso tempo che come una vera donna fosse ricca di contraddizioni: "un profumo da donna dall'odore di donna". "Non voglio nessun olezzo di rose o mughetto" spiegò Chanel, "voglio un profumo elaborato"! [caption id="attachment_2786" align="alignleft"...
Continue reading
4 Mag

Il “Profeta” di Kahlil Gibran

Nel nostro spazio dedicato alle recensioni oggi vogliamo parlarvi di un libro forse non famosissimo o, comunque, meno conosciuto rispetto a quel che davvero meriterebbe, sia per la sua prosa semplice e scorrevole ma soprattutto per la  profondità della sua morale. Stiamo parlando del Profeta, l'opera più celebre dello scrittore libanese Kahlil Gibran. Quando ho letto quest'opera per la prima volta, sono rimasta particolarmente colpita dalle sue parole, da quello che avevo letto e sul quale mai avevo riflettuto e soprattutto dal suo modo di scrivere:  profondo ed al tempo stesso disarmante per la sua semplicità. Arrivata all'ultimo capitolo la prima cosa che ho pensato è che Il Profeta può essere considerato la versione adulta del Piccolo principe. Vi spiego meglio: la struttura è praticamente simile, i capitoli molto brevi ma...
Continue reading
3 Mag

A volte ritornano: 4 “Teste” in cerca di te!

Qualche giorno fa abbiamo scritto un articolo dedicato ai deliziosi personaggi nati dalla fantasia di Ida Ferrara: le "Teste". Se ve lo siete persi vi consigliamo vivamente la lettura o, forse, dovremmo dire la visione perché se c'è una cosa che colpisce delle opere in questione è proprio lo strano magnetismo di quei volti. Apparentemente sei tu che stai guardando loro ma in realtà dopo qualche minuto sarete voi a sentirvi scrutati. La cosa più bella di fronte a queste signorine dal lungo collo è che, in realtà, nessuno potrà dire che una sia bella ed una sia brutta perché ogni testa richiamerà l'attenzione di qualcuno per un particolare solo suo ma alla fine di una cosa siamo sicure: saranno state loro a scegliere voi. Conosciamo bene sensazioni e reazioni: all'inizio vi...
Continue reading
1 Mag

Filastrocca stella(re) dell’1 Maggio!!

Il lavoro che cos'è chiese un giorno annoiato il re, è qualcosa che porta gran guadagno stando fermo e non ci vuole molto ingegno rispose cinicamente il politico nullafacente, oh no sua maestà, questa non è davvero la verità rispose timido il maggiordomo non fermandosi un momento mentre lavava della reggia il pavimento, è una rosa che stava morendo e che ritorna alla vita dopo aver bevuto il suo nutrimento disse gentile il giardiniere porgendo al re il fiore in un bicchiere, è piuttosto un pezzo di legno che in tavolo  e sedia si trasforma per far accomodare tutto il reame rispose sicuro il falegname , è qualcosa che comporta gran dolore affermò con contrita serietà il dottore, è invece la natura che in cibo squisito si trasforma per deliziare il palato di vecchi...
Continue reading
1 Mag

1 Maggio e la festa fantasma!

Il 1 Maggio si celebra in molti Paesi del mondo la Festa del lavoro. Non si tratta, infatti, di una ricorrenza solo italiana, anche se dobbiamo tristemente ammettere che quella che fino a pochi anni fa era una giornata che aveva un senso, che profumava di nobiltà e dignità,  con l'incalzare della crisi ed un economia mondiale messa in ginocchio si è trasformata quasi in una beffa perché parlare di festa dei lavoratori oggi, quando moltissime persone sono a casa senza lavoro e moltissime altre sono in cassintegrazione  o lottano tutti i  giorni per non perderlo tutto può far pensare meno che ad una festa! Quello che in  molti non sanno è il motivo per cui questa ricorrenza viene festeggiata proprio l'1 maggio e...
Continue reading
29 Apr

Kindle Voyage: un viaggio di letture senza fine!

In una società come la nostra che ormai corre alla velocità della luce ed in cui , ahimè, non abbiamo più neanche il tempo per guardarci allo specchio (figuriamoci per parlare con chi ci sta accanto sulla metro, al supermercato o alla posta) anche il piacere per la lettura si è dovuto adeguare. Di sicuro la "guerra" tra coloro che amano gli e-books e coloro che invece mai e poi mai rinunceranno al piacere di sfiorare la carta e di voltare le pagine di un libro tradizionale non finirà mai , ma noi pensiamo che in questo caso, come diceva Machiavelli, il fine dovrebbe giustificare i mezzi. Cosa vogliamo dire con ciò? Semplice: ognuno è libero di scegliere come, quando e dove leggere, se su...
Continue reading
27 Apr

Quello che gli uomini non dicono!

Devo ammetterlo: ho pensato un po' a come introdurre il pezzo che leggerete  fra qualche minuto e che,  in questa fase iniziale, vuole essere  più una presentazione della sezione (così come sarà impostata nelle prossime settimane) piuttosto che un articolo vero e proprio. In effetti l'argomento non è  dei più semplici. Ci troviamo di fronte ad un tema a volte dolce, a volte molto amaro, altre volte ancora, piuttosto scottante ma, di sicuro, mai banale...
Continue reading
26 Apr

“Blooming”: romantic street-style per Adidas

“Respiriamo l'aria e viviamo aspettando primavera. Siamo come i fiori prima di vedere il sole a primavera” ( Marina Rei). T-SHIRT JARDINETO - Adidas new collection Ebbene si, anche quest’anno la regina delle stagioni ha bussato alla nostra porta e, per fortuna senza aspettare il nostro permesso, ci ha travolto con le sue giornate accese di azzurro, i suoi colori vivi che si sono scrollati di dosso il grigio dell’inverno e la sua aria frizzante addolcita dal profumo di mille fiori che si stanno pian piano risvegliando per cucirle addosso l’abito più bello. E se la Primavera si affida alle rose, ai tulipani, ai papaveri ed alle margherite facendone degli originali stilisti , a noi ha pensato Adidas inserendo nella sua collezione street-style primaverile...
Continue reading